Abbiamo bisogno di un maggiore spazio bianco nelle nostre vite?

Per parlare in maniera più effettiva e per ascoltare in maniera più comprensiva abbiamo necessità di usare maggiormente lo spazio bianco.


We need more white space in our lives?

In order to speak more effectively and listen more comprehensively we need to use more white space.

“Cos’è lo spazio bianco?” vi chiederete.

Avete mai scelto una rivista per leggerla e dopo pochi minuti avete iniziato ad annoiarvi? Diciamo che le riviste non sono come i libri che sono pieni di parole con uno spazio bianco intorno alla pagina.  Quando leggete un libro la vostra concentrazione cade sulle parole.

Lo spazio bianco nella pagina di una rivista gioca una parte importante poichè aiuta il lettore ad assorbire l’informzione. La giusta quantità di spazio bianco determinerà come un buon lettore possa navigare intorno alla pagina.

What is white space you may ask?

Have you ever picked up a magazine to read and have got bored within a few minutes. Well magazines are not like books which are full of writing with just a white border around the page. When you read a book you are going to focus just on the words.

White space on a magazine page plays a vital part in helping the reader to absorb information. The correct amount of white space will determine how well the reader is able to navigate his/her way round the page.

Possiamo usare lo spazio bianco mentre parliamo o ascoltiamo?

Assolutamente si, e ne vale la pena.

Can we use white space while speaking and listening?

Yes you absolutely can and it’s most definitely worth it.

Vi chiederete “Ma come?”

E’ molto semplice: quando parlate, parlate  lentamente e con pause, dando il tempo necessario all’interlocutore di “digerire” tutto quello che avete detto. Comunque un giusto equilibrio è necessario in tutto.  Se state parlando di argomenti semplici  usate un ritmo normale; invece se state spiegando  qualcosa di più complesso, può essere necessaria una pausa perchè troppo spazio bianco è sbagliato  quanto troppo poco.

Per l’ascolto le pause sono molto importanti. Ascoltare attentamente senza pensare alla risposta. Aspettare che la persona abbia finito prima di fare dei commenti. Non avere pregiudizi e acquisire quello che è stato detto senza gettarsi dentro i propri commenti.

You ask yourself, but how?

It’s very simple when you speak, speak slower with pauses and give the listener time to digest whatever you have said. However a good balance is required with everything. If the subject matter is simple then speak at a normal pace whereas if you are trying to explain something then it might be useful to pause because too much white space is just as bad as too little.

With listening pausing is equally important. Listen attentively without thinking about your reply. Wait until the person has finished before making comments. Do not prejudge and digest what has been said to you before throwing in your comments.

Il nostro approccio olistico English Well Spoken

Ad English Well Spoken insegniamo  inglese ed italiano attraverso l’uso della conversazione. I nostri insegnanti non sono solamente empatici ma anche eccellenti nell’ascolto e nell’incoraggiamento degli studenti per farli parlare. Questo è un fondamentale aspetto del nostro insegnamento e non ci si deve sorprendere che le parole “you speak” (tu parli) e “you listen” (tu ascolti) siamo presenti nel nostro logo.

Our holistic approach

At English Well Spoken we teach English and Italian through the medium of conversation. Our teachers are not only highly empathetic but are also excellent at listening and encouraging students to speak. This is a fundamental aspect of our teaching and it is no surprise that the words, “you speak” and “we listen” are present in our logo.

Vi siete mai chiesti come mai dopo tanti anni di studio della lingua Inglese non siete ancora in grado di parlarla?

Si dice che  in qualsiasi cosa per migliorare si debba fare più pratica.

Forse avete anche paura ad aprire bocca per non voler fare errori.

Questo è naturale, nessuno vuole trovarsi in una situazione imbarazzante.

Come si fa a parlare senza sentirsi imbarazzati?

La nostra scuola di inglese è molto accogliente

Per vincere l’imbarazzo ci vuole un ambiente accogliente dove ci si sente a proprio agio per lasciarsi andare e parlare senza pensare prima in Italiano ed a tutte le regole grammaticali.

Durante le lezioni si discute sempre argomenti stimolanti

Ci vuole poi un argomento stimolante, persone piacevoli e qualcuno che possa aiutare quando non vi ricordate come si dice qualcosa e magari anche un posto dove si  può ordinare un té o un caffè.

Ma esiste un posto così?

Certo che esiste un posto così, è a Firenze in Via Carlo Poma, 7/9r, zona Coverciano, San Salvi.  Si chiama English Well Spoken ed è una scuola di inglese, libreria e tearoom.

Si impara con l’approccio Holistic Learning

E’ molto accogliente e si impara con la metodologia di Holistic Learning attraverso conversazione e creatività con insegnanti che sono empatici, pazienti e madrelingua.

Ma cos’è Holistic Learning?

Holistic Learning è un metodo che prende in considerazione  tutti gli aspetti delle persone sia adulti che ragazzi e bambini ed è anche ideale per persone con difficoltà nell’apprendimento.

Ma questo metodo funziona?

Come potete vedere dalle recensioni sui social media e google con questo approccio tutti gli studenti di English Well Spoken sono soddisfatti al 100%.

Fanno progressi fino dalla prima lezione

In poco tempo riescono a migliorare la loro autostima e scioltezza nella lingua. Tanti dicono che è come stare a casa, che ci si sta bene e che è un posto perfetto per imparare.

Venite a trovarci!

Perché non venire a dare un’occhiata e chiedere  informazioni? Potrete parlare con la direttrice della  didattica per stabilire il vostro livello e poi decidere se volete cominciare a  fare progressi veramente con il vostro Inglese.