Se non ci fosse la luna i terrestri non esisterebbero.

Dobbiamo davvero rendere grazie alla nostra cara Luna. Ha fatto tanto per noi e senza di essa la vita sul pianeta Terra non esisterebbe. Necessitiamo della luna per controllare le maree,  le stagione e molto altro ancora.

Earthlings would not be here if it were not for the moon.

We really need to give thanks to our dear moon. It has done so much for us and without it life would not exist on Earth. We need the Moon to control the tides, the seasons an so much more.

Perchè la nostra luna è chiamata solamente “luna”?

Chiamata semplicemnte “luna” è il satellite naturale della terra; si chiama “luna”  poichè le persone ancora non sapevano dell’esistenza di altre lune fino alla scoperta galileiana (1610) delle lune dette “di Giove” che orbitano intorno al pianeta rosso.

Why is our moon just called the Moon?

Earth’s only natural satellite is simply called “the moon” because people didn’t know other moons existed until Galileo Galilei discovered four moons orbiting Jupiter in 1610.

Cosa rende speciale la nostra luna?

Quinta luna più grande del sistema solare, la luna della Terra è l’unico posto al di là del pianeta dove gli uomini hanno messo piede. Oggetto più brillante e più grande nel nostro cielo notturno, la luna rende la Terra un pianeta più vivibile moderandone l’oscillazione sul proprio asse; inoltre causa le maree creando un ritmo che ha guidato gli esseri umani per migliaia di anni. La luna si è formata probabilmente in seguito ad una collisione tra un corpo di Marte e la Terra.

What is so special about our moon?

The fifth largest moon in the solar system, Earth’s moon is the only place beyond Earth where humans have set foot. The brightest and largest object in our night sky, the moon makes Earth a more livable planet by moderating our home planet’s wobble on its axis, leading to a relatively stable climate. It also causes tides, creating a rhythm that has guided humans for thousands of years. The moon was likely formed after a Mars-sized body collided with Earth.

Come si è formata la luna?

Le prove ci indicano che la Luna derivi dalla Terra come risultato di un impatto singolo subito dopo la formazione del pianeta.  Di conseguenza la successiva evoluzione, l’emergere e lo sviluppo della Terra e della vita sono fortemente influenzati dalla presenza della Luna.

How was the moon formed?

Evidence indicates that the Moon was derived from the Earth as the result of a singular impact event soon after the initial formation of the Earth. As a result, the subsequent evolution of the Earth and the emergence and development of life has been strongly influenced by the presence of the Moon.

In che modo la Luna ha influenzato il nostro amato pianeta?

La Luna attualmente alza le maree nel corpo solido della Terra;  in passato, quando la Luna orbitava molto più vicino alla Terra rispetto ad oggi, si stima che queste maree abbiano prodotto spostamenti di chiloemetri nella superficie solida della terra.

How has the moon affected our beloved planet?

The Moon currently raises tides in the solid body of the Earth but in the past, when the Moon orbited much closer to the Earth than at present, these tides are estimated to have produced displacements in the Earth’s solid surface of up to a kilometre.

Così vicina alla terrra la luna come ha interagito con il nostro pienta nel corso del tempo?

L’ntensa presenza avrebbe prodotto una deformazione dentro la Terra che, insieme all’aumentare del calore  e l’alto contenuto di elementi radioattivi (U,Th e K), avrebbero causato un discoglimento del nuovo Pianeta Terra. Questo discioglimento potrebbe aver giocato un ruolo importante nelle prime differnziazioni del Pianeta, in maniera particolare la crosta terrestre che allora sarebbe stata disponibile per l riciclo dal processo tettonico.

What effect has the Moon had on the earth by being so close to it?

This intense presence would have produced intense stress and deformation within the Earth which, coupled with the decaying heat of accretion and the higher content of radioactive (U, Th and K) elements, would have greatly promoted melting of the early Earth. This melting may well have had an important role in the early differentiation of the Earth, in particular producing the earliest evolved crust, which would then be available for recycling by nascent plate tectonic processes.

Cosa fa la luna per noi?

Controlla le maree: la gravità della luna attira la Terra causando l’innalzamento e l’abbassamento del livello del mare. In maniera minore maree il fenomeno delle maree puù manifestrarsi nei laghi, nell’atmosfera e persino nella crosta terrestre.

What does our moon do for us?

It controls the tides. The moon’s gravity pulls at the Earth, causing predictable rises and falls in sea levels known as tides. To a much smaller extent, tides also occur in lakes, the atmosphere, and within Earth’s crust.

Cosa sono esattamente le maree?

Le alte maree si manifestano quando l’acqua sale; le basse maree si manifsestano quando l’acqua scende
Le alte maree quindi accadono sul lato della terra più vicino alla luna a causa della gravità; sul lato più lontano dalla luna inoltre si manifestano dei fenomeni di inerzia per cui abbiamo bassa marea tra queste due gobbe.

Quindi la creazione di maree da parte della Luna potrebbe essere stata la causa dello spostamento di organismi dal mare alla terra ferma.

What exactly are the tides?

High tides are when water bulges upward, and low tides are when water drops down. High tide results on the side of the Earth nearest the moon due to gravity, and it also happens on the side farthest from the moon due to the inertia of water. Low tides occur between these two humps.

Hence the presence of the Moon to cause tides may well have sparked the spread of organisms from the sea to the land.

La luna si sta allontanando da noi?

La forza della Luna diminuisce inoltre la rotazione della Terra, fenomeno conosciuto come “tidal braking” che aumenta la lunghezza del dì di 2.3  millisecondi ogni secolo. L’energia che la Terra perde è captata dalla Luna,  aumentandone la distanza dalla Terra, signficando quindi che la luna si allontana di 3.8 centimentri ogni anno.

Is the moon moving away from us?

The pull of the moon is also slowing the Earth’s rotation, an effect known as tidal braking, which increases the length of our day by 2.3 milliseconds per century. The energy that Earth loses is picked up by the moon, increasing its distance from the Earth, which means the moon gets farther away by 1.5 inches (3.8 centimeters) annually.

La luna ha avuto effetti sul clima della Terra?

La forza di gravità della Luna potrebbe essere la chiave per rendere la Terra un pianeta più vivibile moderandone il grado di oscillazione sull’asse che

Has the moon had an effect on Earth’s climate?

The moon’s gravitational pull may have been key to making Earth a livable planet by moderating the degree of wobble in Earth’s axial tilt, which led to a relatively stable climate over billions of years where life could flourish.

Quali effetti collaterali ha subito la luna?

La Luna non scappa da tutto questo senza alcun effettto. Un nuovo studio suggerisce che la gravità della Terra ha allungato la luna conferendole  una forma strana nella sua prima esistenza. Le forza delle maree ha attirato la crosta lunare, tirandola fuori, surriscaldandola in alcuni punti. Questo processo ha assotigliato lo spessore della crosta ai due estremi della Luna e si è inspessito nelle regioni allineate con la Terra aiutando la Luna ad assumere una forma di limone con due piccole gobbe (una si affaccia sul nostro pianeta, l’altra dal lato opposto).

How has the moon been affected?

The moon doesn’t escape from the interplay unscathed. A new study suggests that Earth’s gravity stretched the moon into its odd shape early in its lifetime. Tidal forces pulled on the lunar crust, stretching it out and heating it up in places. This process thinned out the crust at the lunar poles and thickened it in the regions that lined up with Earth, helping sculpt the moon into a lemon with two small bulges (one on the side facing our planet, and one on the side directly opposite).

Vi siete mai chiesti come mai dopo tanti anni di studio della lingua Inglese non siete ancora in grado di parlarla?

Si dice che  in qualsiasi cosa per migliorare si debba fare più pratica.

Forse avete anche paura ad aprire bocca per non voler fare errori.

Questo è naturale, nessuno vuole trovarsi in una situazione imbarazzante.

Come si fa a parlare senza sentirsi imbarazzati?

La nostra scuola di inglese è molto accogliente

Per vincere l’imbarazzo ci vuole un ambiente accogliente dove ci si sente a proprio agio per lasciarsi andare e parlare senza pensare prima in Italiano ed a tutte le regole grammaticali.

Durante le lezioni si discute sempre argomenti stimolanti

Ci vuole poi un argomento stimolante, persone piacevoli e qualcuno che possa aiutare quando non vi ricordate come si dice qualcosa e magari anche un posto dove si  può ordinare un té o un caffè.

Ma esiste un posto così?

Certo che esiste un posto così, è a Firenze in Via Carlo Poma, 7/9r, zona Coverciano, San Salvi.  Si chiama English Well Spoken ed è una scuola di inglese, libreria e tearoom.

Si impara con l’approccio Holistic Learning

E’ molto accogliente e si impara con la metodologia di Holistic Learning attraverso conversazione e creatività con insegnanti che sono empatici, pazienti e madrelingua.

Ma cos’è Holistic Learning?

Holistic Learning è un metodo che prende in considerazione  tutti gli aspetti delle persone sia adulti che ragazzi e bambini ed è anche ideale per persone con difficoltà nell’apprendimento.

Ma questo metodo funziona?

Come potete vedere dalle recensioni sui social media e google con questo approccio tutti gli studenti di English Well Spoken sono soddisfatti al 100%.

Fanno progressi fino dalla prima lezione

In poco tempo riescono a migliorare la loro autostima e scioltezza nella lingua. Tanti dicono che è come stare a casa, che ci si sta bene e che è un posto perfetto per imparare.

Venite a trovarci!

Perché non venire a dare un’occhiata e chiedere  informazioni? Potrete parlare con la direttrice della  didattica per stabilire il vostro livello e poi decidere se volete cominciare a  fare progressi veramente con il vostro Inglese.